“Nickname: fil_vanz_88 – Le indagini di Fil Vanz” di Elena Andreotti

Grazie per questa accurata recensione

BOOD di Valeria Gatti

Spingersi al limite è sinonimo di coraggio o imprudenza?

Apro questo nuovo articolo con una domanda provocatoria che racchiude variabili e ipotesi e che, per certi aspetti, resta sempre aperta, quasi che non esista una risposta adattabile, definitiva. Il coraggio è l’atto con cui riconosciamo un nostro limite, una nostra paura; l’imprudenza è la condizione secondo cui l’uomo si assume rischi senza tener conto delle probabili e possibili conseguenze. Due condizioni che, anche senza volerlo, fanno parte della nostra vita, con le quali dobbiamo convivere, a volte trattare.

Durante la lettura di “Nickname: fil_vanz_88 – Le indagini di Fil Vanz” di Elena Andreotti, ho pensato più volte a questa domanda e, ammetto, non sono riuscita a prendere una posizione, a riguardo. Difficile, davvero, perché Filippo Maria Vanzitelli è un uomo affascinante, ricco, intelligente oltre misura, ha un cuore dolce ed è un buongustaio. E, soprattutto, è sicuro di sé: ha…

View original post 450 altre parole

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...